Condizioni generali di vendita

Informativa dettagliata

1. Ambito di applicazione

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (denominate qui di seguito “le Condizioni”) si applicano tra GIMAN di Nalesso Gianfranco, con domicilio fiscale a Treviso in via Tognana, 16 – C.F. NLSGFR71A27H926G – P.IVA 04915630265 (di seguito solo GIMAN) e qualunque operatore commerciale (Cliente), anche quando le stesse non siano state pattuite o richiamate dalle Parti. Esse sono disponibili sul sito www.giman.it o a semplice richiesta al nostro Servizio Clienti, per cui sono ritenute conosciute dal Cliente o comunque conoscibili con l’ordinaria diligenza.
Le Condizioni fanno parte integrante di tutti i contratti di vendita di prodotti stipulati da GIMAN, anche quando gli ordini vengono assunti telefonicamente, verbalmente, a mezzo fax, e-mail.
L’effettuazione di ogni ordine da parte del Cliente ne comporta l’implicita accettazione in tutte le loro parti.
GIMAN si riserva il diritto di modificare, in tutto o in parte, tali condizioni generali di vendita, e tali modifiche avranno efficacia dalla data della loro pubblicazione sul sito web www.giman.it. In ogni caso, salvo diversa ed espressa pattuizione, tali modifiche non avranno alcun effetto retroattivo sui contratti precedentemente stipulati con i Clienti.
Per tutto quanto non previsto dalle presenti Condizioni Generali di Contratto, le Parti fanno espresso rinvio alle disposizioni di legge, e in particolare a quanto previsto dal Codice Civile italiano in materia di contratti di vendita.
L’eventuale invalidità o inefficacia di una o più clausole contrattuali non comprometterà in nessun caso la validità o efficacia del contratto e delle sue clausole ulteriori.

2. Definizioni

Per “PRODOTTO” si intende qualunque pezzo di ricambio, accessorio o attrezzatura per carrelli elevatori ed affini, commercializzati da GIMAN.

Per “VENDITORE” si intende GIMAN di Nalesso Gianfranco.

Per “ACQUIRENTE” o “CLIENTE” si intende qualunque operatore professionale in possesso di Partita Iva, che acquisti da GIMAN un prodotto come sopra definito, a fronte del pagamento di un corrispettivo rispetto al quale GIMAN emetterà fattura.

Per “PARTI” si intendono “Acquirente” e “Venditore” congiuntamente.

3. Conclusione del contratto

L’Acquirente, a mezzo e-mail all’indirizzo info@giman.it, o tramite telefono o fax, o tramite l’apposito format presente sul sito www.giman.it, invierà a GIMAN la RICHIESTA DI UN PREVENTIVO, indicando i prodotti di interesse da parte del Cliente, la QUANTITA’ per ciascun prodotto per la quale si richiede il preventivo, e l’indirizzo esatto in cui i prodotti dovrebbero essere spediti. GIMAN, ricevuta la richiesta del Cliente, provvederà all’invio del PREVENTIVO richiesto, indicando anche i tempi indicativi di consegna della merce, il corriere prescelto per la spedizione e i costi di spedizione che verranno posti a carico del Cliente. La richiesta di preventivo non è in alcun modo vincolante per l’Acquirente. Il Preventivo inviato da GIMAN avrà validità di 30 giorni, decorsi i quali i prezzi potrebbero variare o i prodotti potrebbero non essere più disponibili per la vendita. I prezzi sono indicati in Euro, al netto di IVA (IVA esclusa) e si intendono franco fabbrica con imballo incluso.
L’Acquirente è tenuto a controllare attentamente il Preventivo prima di procedere alla sottoscrizione dello stesso per accettazione, segnalando a mezzo mail eventuali anomalie e/o chiedendo chiarimenti, modifiche e/o variazioni.
Il Preventivo sottoscritto per accettazione dovrà esser via mail all’indirizzo info@giman.it, oppure a mezzo fax al numero 0422/1852176 e costituirà l’ORDINE DELLA MERCE. Non verranno accettati ordinativi di importo inferiore ad € 50,00 (IVA e trasporto esclusi). Il contratto avrà efficacia dal momento in cui GIMAN comunicherà al Cliente la ricezione del preventivo sottoscritto per accettazione tramite l’invio di una comunicazione di Conferma d’Ordine.
GIMAN si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio e previa comunicazione al cliente, di rifiutare l’invio del preventivo all’Acquirente, non dando corso all’operazione commerciale.
Eventuali modifiche del PREVENTIVO apportate dal Cliente, sia in ordine alle condizioni generali di contratto, sia in ordine a prezzi, quantità o tempi di consegna, non avranno alcuna efficacia se non espressamente accettati per iscritto dal Venditore con separata comunicazione.
Luogo di conclusione del contratto sarà sempre il domicilio fiscale del Venditore anche per i contratti conclusi via mail o fax.
Qualora tra l’invio del Preventivo e l’accettazione dello stesso, ovvero anche successivamente, si verificassero delle modifiche nei tempi di messa a disposizione dei prodotti, sarà cura del Venditore informare via e-mail, il Cliente del possibile ritardo nella consegna. Qualora il nuovo termine di consegna non sia di suo gradimento, Il Compratore avrà quindi facoltà di annullare l’ordine, ma non potrà vantare alcun ulteriore diritto, neppure di natura risarcitoria, fatto salvo quello di ottenere la restituzione del prezzo già corrisposto entro 30 giorni dalla comunicazione dell’annullamento dell’ordine.

4. Condizioni di pagamento

Ove le Parti non abbiano concordato per iscritto diverse condizioni, il pagamento potrà essere effettuato:

in Contrassegno: mediante pagamento in contanti effettuato nelle mani del corriere contestualmente alla consegna (il corriere accetta solitamente somme esatte corrispondenti all’importo dell’ordine). Non si accettano pagamenti con assegni bancari.

con Bonifico bancario anticipato: a merce pronta per la spedizione, il nostro Servizio Clienti vi invierà una e-mail con i dati bancari per il bonifico; la causale del bonifico dovrà indicare il numero d’ordine ed il nominativo dell’intestatario della fattura. Pagando con questa modalità la merce sarà spedita solo dopo aver verificato l’avvenuto accredito presso il nostro conto corrente (solitamente 4-5 giorni lavorativi). Per velocizzare la spedizione la copia contabile potrà essere inviata via fax allo 0422/1852176 o e-mail a: info@giman.it . Se entro 10 giorni lavorativi dall’accettazione dell’ordine, non riceveremo il bonifico, l’ordine verrà annullato, previa comunicazione all’Acquirente.
Per ordini superiori a € 1000,00 il pagamento potrà essere effettuato per il 50% dell’importo complessivo mediante bonifico bancario da effettuarsi al momento dell’accettazione del preventivo e per il restante 50% alla consegna della merce, mediante un assegno circolare da consegnare nelle mani del corriere.

mediante Bonifico bancario istantaneo (istant payment) con le banche che aderiscono all’iniziativa, dove il trasferimento di denaro avviene in pochi secondi. Pagando con questa modalità la merce sarà spedita dopo 1-2 giorni lavorativi.

5. Tempi e modalità di consegna

Le consegne sono effettuate nel solo territorio italiano, ad eccezione di Livigno (SO), Campione d’Italia (CO) e San Marino (SM), all’indirizzo postale indicato dall’Acquirente.

La spedizione avverrà nell’arco di 48 ore lavorative dopo la ricezione della conferma di pagamento.
I termini di spedizione/consegna indicati nel Preventivo accettato dal Cliente non devono ritenersi in alcun modo vincolanti per il Venditore, avendo carattere meramente indicativo e presuntivo, e comunque non sono da ritenersi termini essenziali ai sensi dell’art. 1457 del Codice Civile. Detti termini in ogni caso, non includono i tempi di trasporto.

6. Spedizioni / Trasporti

GIMAN si riserva la facoltà di spedire la merce utilizzando vari corrieri a seconda delle diverse esigenze logistiche per pesi e volumi. Il corriere prescelto per il trasporto verrà indicato nel PREVENTIVO, e l’accettazione dello stesso vale anche quale accettazione del corriere come idoneo al trasporto. Le spese di spedizione (valide per tutto il territorio nazionale – montaggi esclusi) saranno commisurate in funzione del peso della merce ordinata e verranno indicate nel Preventivo. Salvo diversa pattuizione tra le Parti, i costi relativi alla spedizione tramite corriere sono ad esclusivo carico dell’ Acquirente. La merce viaggia sempre per conto e a rischio e pericolo dell’ Acquirente; pertanto il Venditore non dovrà essere ritenuto responsabile di deterioramenti, avarie, ritardi, multe o altri pregiudizi e danni di qualsiasi specie che possano intervenire durante il trasporto.

7. Consegna dei prodotti e reclami

La consegna dei prodotti ordinati si effettuerà all’indirizzo indicato dall’Acquirente all’atto della richiesta di preventivo. E’ possibile chiedere un fermo deposito presso il corriere di fiducia o far consegnare la spedizione ad un indirizzo diverso, purché le richieste siano specificate al più tardi entro la data di effettuazione del pagamento della merce. Qualora un diverso indirizzo di consegna venga comunicato successivamente al predetto termine, nessuna responsabilità potrà essere ascritta al venditore per la consegna all’indirizzo indicato antecedentemente nella richiesta di Preventivo.
L’Acquirente è tenuto a controllare, al momento della consegna, le condizioni dell’imballo e nel caso in cui questo appaia non perfettamente integro, dovrà riportare sulla bolletta di consegna la frase: “Ricevuto con riserva”. Qualora i colli dovessero apparire inequivocabilmente danneggiati, l’Acquirente dovrà respingere la consegna, riportando sulla bolletta di consegna la frase: “Merce rifiutata perché danneggiata”. E’ onere esclusivo dell’Acquirente inoltre verificare la corrispondenza esatta del numero dei colli. Eventuali discordanze dovranno essere immediatamente segnalate al vettore e comunicate immediatamente al Venditore; diversamente il prodotto verrà considerato consegnato correttamente. Qualora l’Acquirente dovesse rifiutare la consegna da parte del vettore di confezioni con imballi danneggiati, egli dovrà informare immediatamente il Venditore dell’accaduto.
Qualsiasi reclamo potrà essere inoltrato al seguente indirizzo e-mail: info@giman.it. I reclami saranno trattati solo se giunti entro 10 giorni dall’avvenuta consegna, decorsi i quali la merce dovrà ritenersi definitivamente accettata.

8. Cambio della merce acquistata

Eventuali richieste di cambio merce verranno valutate ad insindacabile giudizio di GIMAN ed eventualmente accordate per iscritto mediante apposita comunicazione in cui verranno indicate le modalità di restituzione della merce acquistata e le modalità di consegna della nuova merce ordinata.
La richiesta di cambio merce va inoltrata via mail all’indirizzo info@giman.it e deve deve contenere i codici dei prodotti che si intendono restituire e l’indicazione dei diversi prodotti che si intendono acquistare. Non saranno accettati cambi se non espressamente autorizzati per iscritto da GIMAN. In caso di reso effettuato senza autorizzazione da parte di GIMAN, i prodotti saranno rispediti al mittente a spese del destinatario.
Qualora GIMAN autorizzi il cambio merce, i prodotti acquistati con il primo ordine dovranno essere restituiti a cura dell’ Acquirente, in condizioni di sostanziale integrità e con imballo originale, all’indirizzo che provvederemo a comunicare con la mail di autorizzazione al cambio merce. Una volta ricevuta la merce e verificatane l’integrità il Venditore provvederà, nel più breve tempo possibile a dare corso al nuovo ordine e a riaccreditare all’Acquirente eventuali differenze di prezzo. Qualora il prezzo del nuovo ordine sia maggiore rispetto al primo, il secondo ordine verrà spedito successivamente all’accredito della differenza di prezzo a cura dell’Acquirente.

9. Garanzia

Il Venditore garantisce che i Prodotti saranno conformi alla quantità e alla descrizione contenute nell’Ordine Confermato nonché esenti da difetti di fabbricazione.
La garanzia ha una durata di 12 mesi dalla data di consegna dei Prodotti. Il Venditore si impegna a porre rimedio a qualsiasi difetto di conformità (vizio) dei Prodotti a lui imputabile, verificatosi entro dodici mesi dalla consegna dei Prodotti all’Acquirente, purché tale difetto di conformità gli sia stato notificato entro 8 giorni dalla scoperta del vizio a mezzo raccomandata A/R, in conformità a quanto previsto all’art. 1495 del codice civile.
ll Venditore avrà il diritto di esaminare o di far esaminare i Prodotti che l’Acquirente abbia dichiarato essere difformi o difettosi. Nel caso in cui Venditore abbia accertato che i Prodotti sono effettivamente difformi o difettosi, l’Acquirente avrà il diritto di ottenere, a discrezione del Venditore stesso, la riparazione o, alternativamente, la sostituzione, senza spese per l’Acquirente, dei Prodotti o dei componenti dei Prodotti difformi o difettosi.

10. Esclusione della garanzia

Sono espressamente esclusi dalla garanzia:
a) i Prodotti custoditi o utilizzati in modo non conforme;
b) difetti o malfunzionamenti risultanti da danni accidentali, da non corretto assemblaggio, installazione o uso dei Prodotti ovvero da usura o da mancata, insufficiente o errata manutenzione;
c) qualsiasi installazione o riparazione eseguita da personale non autorizzato o non incaricato dal venditore;
d) qualsiasi uso dei Prodotti diverso rispetto all’uso standard.
Salvo il caso di dolo o colpa grave del Venditore, è espressamente esclusa ogni ulteriore responsabilità del Venditore, contrattuale o extracontrattuale, che possa derivare in qualche maniera dalla, o in relazione alla, fornitura di Prodotti difformi o difettosi, ivi inclusa, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la responsabilità per eventuali danni diretti, indiretti o consequenziali derivanti dal Prodotto.

11. Condizioni di forza maggiore

Ciascuna Parte potrà sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi contrattuali quando tale esecuzione sia resa impossibile o irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile indipendente dalla sua volontà quale ad es. sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di componenti o materie prime, calamità naturali e simili.
Qualora la sospensione dovuta a forza maggiore duri più di otto settimane, ciascuna Parte avrà il diritto di risolvere il Contratto di vendita, previo un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi alla controparte per iscritto.

12. Legge applicabile

Il contratto intercorrente tra le Parti è regolato in ogni suo aspetto dal diritto italiano.

13. Controversie

Per ogni controversia nascente dall’applicazione e/o dall’interpretazione delle presenti condizioni generali di vendita è competente in via esclusiva il foro di Treviso.

__________
Versione pdf delle “Condizioni Generali di Vendita”:
condizioni-generali-di-vendita

 

MAIL

info@giman.it

TELEFONO

0422 1850539

FAX

0422 1852176

CELLULARE

345 0797349